Istituto Bambin Gesù

Istituto "Bambin Gesù" di Gualdo Tadino (Perugia)

indirizzo        Via Cesare Battisti, 33  –  06023  GUALDO TADINO (Pg)

telefono e fax   075 9108259

e-mail       istbambingesu@tiscali.it

PEC          istbambingesu@pec.it

Orario apertura Segreteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.15 alle ore 13.15

Puoi trovarci qui:

.

.

L’Istituto Bambin Gesù di Gualdo Tadino è sorto nel 1816 su invito del Vescovo Mons. Francesco Maria Piervissani, perché si prendesse cura della gioventù femminile. Dopo oltre 200 anni ininterrotti di presenza la scuola è ancora aperta a tutti e comprende i seguenti ordini di Scuola:

Le Suore Oblate del SS.mo Bambino Gesù ebbero la loro origine in Roma il 2 luglio 1672 per opera del Padre Cosimo Berlinsani, dei Chierici Regolari della Madre di Dio, e della signora Anna Moroni, nata a Roma. Fine generale della Congregazione è la cura materna della crescita umana–spirituale delle persone che il Signore ci affida, ad imitazione di Maria Santissima, Madre e Maestra delle Nutrici, in particolare dei giovani.

Opere specifiche della Congregazione sono: 

  • la preparazione dei bambini alla prima Comunione;
  • la collaborazione pastorale nelle parrocchie e catechesi;
  • i ritiri spirituali per giovani e adulti;
  • le Scuole, i laboratori, i pensionati universitari, l’accoglienza.
L’Istituto Bambin Gesù nella sua mission si presenta come:

 

Scuola

La scuola ha un valore e un’importanza basilare tra i mezzi di educazione che aiutano e completano l’esercizio del diritto originale e primario della famiglia.

Spetta alla scuola:

  • coltivare le facoltà intellettuali, creative dell’allievo;
  • avviare le capacità di giudizio;
  • promuovere il senso dei valori;
  • favorire comportamenti corretti;
  • promuovere un atteggiamento amichevole verso gli altri.

 

Libera 

L’Istituto Bambin Gesù si definisce scuola libera, non statale. Per rendere concreto e operativo l’esercizio del diritto della libertà, la nostra scuola attua:

  • una libera scelta dei docenti;
  • una libera accettazione degli allievi, nel senso che a tutti viene riconosciuto il diritto ad iscriversi alla nostra scuola, purché la famiglia ne accetti liberamente lo statuto, ne condivida il Progetto Educativo e i Regolamenti;
  • un peculiare adattamento di orari e programmi.

 

Pubblica e paritaria 

La Scuola ha ottenuto il riconoscimento di “parità” per tutti i percorsi di studio attivati.

 

Cattolica

In forza della meta globale cui tende il Progetto Educativo d’Istituto sarà compito della nostra scuola di coordinare l’insieme della cultura umana con il messaggio della salvezza annunciata da Gesù Cristo e trasmessa dalla Chiesa Cattolica mediante la scelta educativa finalizzata alla crescita globale dei bambini/e

  • il primato dell’evangelizzazione
  • l’attenzione ad una cultura della prevenzione
  • l’indipendenza da ogni ideologia e politica di partito
  • La cooperazione con quanti costruiscono una società solidale, più giusta e più degna dell’uomo.